suggerimenti
Primo piano di un giovane atletico a torso nudo e barba curata in pantaloncini neri che tiene in rack position una kettlebell da competizione da 16kg

Kettlebell 16kg: è la scelta giusta per iniziare?

La kettlebell più acquistata è senza dubbio quella da 16kg. E' considerata da molti una scelta per tutte le stagioni e si è tentati di farne la nostra prima kettlebell. Tuttavia, prima di procedere all’acquisto è meglio fare qualche valutazione sui propri obiettivi e sul proprio livello atletico.

Introduzione

Come molti di voi, quando mi sono avvicinato alle kettlebell per la prima volta, ho cercato di capire quale fosse il peso giusto per iniziare ad allenarmi.
Video su Youtube e blog in rete non mi hanno aiutato granchè: soprattutto perchè, la maggior parte delle voci, pubblicizzava implicitamente - a volte neppure troppo - questa o quella marca di kettlebell senza soffermarsi molto sui tipi di esercizi da affrontare e quale peso utilizzare, ad esempio, per imparare lo slancio oppure lo strappo.
E così mi sono trovato ad acquistare delle kettlebell che erano o troppo leggere - di rado - o troppo pesanti - spesso.

Infatti, quando si inizia ad usare un attrezzo che non si conosce, non è per nulla semplice valutare quale è il peso dal quale partire. A una prima occhiata, le kettlebell possono sembrare simili ai manubri e si sarebbe tentati di pensare che se solleviamo n Kg con un manubrio, riusciremo a sollevare n Kg anche con le kettlebell. Purtroppo, per diverse ragioni, non è possibile fare questo tipo di equivalenza. Alcune delle quali scaturiscono dalla differente posizione del baricentro del peso delle kettlebell rispetto a quello dei manubri, mentre altre sono prevalentemente di natura tecnica.

Per questi motivi, equiparare le kettlebell ai manubri o - ancor peggio al bilanciere - è senza dubbio fuorviante e può portare a sovrastimare la propria capacità di padroneggiare il nuovo attrezzo.

Un esempio pratico: il power swing

Tra i primi esercizi che avevo imparato con i manubri, era lo swing, o meglio il power swing, ottimo esercizio per potenziare la catena cinetica di spinta posteriore, che riuscivo ad eseguire in modo abbastanza agevole con un manubrio da 24kg.

Corroborato dalle mie prestazioni nel power swing col manubrio, decisi di acquistare una kettlebell da competizione da 24kg per eseguire lo stesso esercizio. Nello specifico ne acquistai una di marca Sidea in periodo di saldi, pagandola relativamente poco.

Risultato? La kettlebell da 24kg era, è vero, più comoda, per eseguire il power swing, ma in confronto al manubrio pesava come un macigno e soprattutto, mettendo in luce la mia carenza di tecnica, mi consentiva di fare solo pochissime ripetizioni; per di più con un significativo aumento del rischio di infortunio ai danni della parte bassa della schiena.

Fatte le valutazioni del caso, sono stato costretto a metterla da parte e a optare per scelte più ragionate.

Se siete interessati ad iniziare a praticare kettlebell sport, vi consiglio, almeno inizialmente, di utilizzare una kettlebell da 16kg per il solo swing a 2 mani e prevalentemente nella fase di riscaldamento. È meglio padroneggiare pesi più leggeri prima di mettersi alla prova

Cross-training e kettlebell lifting

Lo stesso approccio che ho mostrato qui sopra, possiamo applicarlo a tutti gli esercizi del cross-training ma anche del kettlebell lifting. Quando si ha una ghiria da 16kg sopra la testa, è tutt’altro che scontato, riuscire a stabilizzare adeguatamente l’articolazione della spalla mantenendo una postura corretta. Soprattutto per chi, come me, ha un lavoro che lo costringe molte ore seduto.

Per questo motivo, anche per tutti gli esercizi di spinta non è consigliabile partire con una kettlebell da 16kg; è preferibile ridimensionare un poco le proprie pretese e partire con una kettlebell da 12kg, magari acquistata in coppia.

Inoltre, per chi si accinge a iniziare la pratica del kettlebell lifting - con istruttore certificato mi raccomando! - e prima di iniziare vuole sondare un po' il terreno, è fondamentale partire da un peso leggero che avvertiamo come maneggevole. Le prime tappe di questo percorso richiedono ore e ore di pratica e di ripetizioni di clean, swing, slancio ecc… ed è impensabile riuscire a imparare adeguatamente la tecnica con un peso che avvertiamo come pesante.

Io stesso, che sono reduce dai miei primi 5' di biathlon con le kettlebell da 16kg, ho impiegato 6mesi di costante allenamento con kettlebell da 12kg; mesi in cui ho perfezionato le basi della tecnica di sollevamento sino ad affrontare 10' continutativi di slancio (120 ripetizioni), slancio completo (100 ripetizioni) e di strappo (200 ripetizioni).

Se avessi saltato questa tappa i miei progressi sarebbero stati molto più contenuti e non posso escludere l’eventualità di qualche infortunio.

Conclusione

La kettlebell da 16kg è adatta a tutti gli sportivi che hanno già dimestichezza con le kettlebell e che sono in grado di eseguire i principali esercizi. Abbinata a una kettlebell da competizione da 12kg, può essere una valida scelta per chi desidera imparare lo swing oscillatorio o il power swing a una o due mani e a chi desidera praticare cross training.
Di qui a breve pubblicheremo un tutorial che spiegherà l’esecuzione di questi due esercizi fondamentali.

Primo piano di una coppia di kettlebell da competizione da 12kg di colore azzuro poggiate su un pavimento trasparente che ne riflette la forma

Le kettlebell da 12kg Kettleblaze sono l’ideale per iniziare ad utilizzare le kettlebell nei propri allenamenti. Sono ben bilanciate, durevoli e tra le meno costose reperibili sul mercato.

Per tutti gli altri, è consigliabile partire con una kettlebell da 12kg (da comprare in coppia), che permette di imparare la giusta tecnica ed ha un peso sufficiente da risultare allenante sia per la parte superiore del corpo sia per quella inferiore. Se però avete già una preparazione fisica intermedia, opterei anche per una coppia di kettlebell da 16kg, da utilizzare, inizialmente, in fase di “riscaldamento” per swing a due mani, clean, press e push press e, più avanti, anche per slancio e slancio completo. Ma vi assicuro che, se state iniziando ad utilizzare le kettlebell, 2 ghirie da 12kg vi daranno mesi e mesi di filo da torcere soprattutto dal punto di vista tecnico. Vi dirò di più, mediamente, per raggiungere un buon livello tecnico con le kettlebell da 12kg, ci vogliono circa 5/6 mesi.

Per qualsiasi informazione o richiesta scrivete a: cristian@kettleblaze.blog

Alla prossima!
#alwayslifting

Potrebbero interessarti

Come ti è sembrato il post ?

Se ci fai conoscere la tua reazione, non solo ci aiuti a migliorare i nostri contenuti, ma puoi anche aiutare gli altri utenti a trovare rapidamente gli articoli più interessanti!

Sai che se ti iscrivi alla nostra newsletter ricevi subito uno sconto dell'8% sul tuo primo acquisto!?